spettacoli‎ > ‎

Il pifferaio magico




di e con: Rossana Gay e Tommaso Taddei

luci: Antonella Colella

produzione: Gogmagog

con il sostegno di: Regione Toscana, LaVerdi Milano, Giallo Mare Minimal Teatro


Lo spettacolo, ispirato alla famosa fiaba del pifferaio di Hamelin, nasce da una leggenda popolare tedesca. Si racconta di un suonatore di piffero che, su richiesta del borgomastro, allontana dalla città di Hamelin i topi al suono del suo strumento; quando la cittadinanza rifiuta di pagarlo per l'opera, questi si vendica ammaliando i bambini del borgo al suono del piffero e portandoli via con sé per sempre. La favola, nota in varie versioni, dall' Ottocento ad oggi ha acquisito dignità letteraria grazie alle rielaborazioni di vari scrittori tra cui l' inglese Robert Browing, Goethe, i fratelli Grimm, Michael Ende.

Un’attrice ed un attore raccontano la storia attraverso una messa in scena divertente e ricca di spunti musicali. E…, perché no? Con un lieto fine! Accompagnati dalla musica di J. S. Bach, i due strampalati e clowneschi protagonisti, nel tentativo di svelare il mistero della sparizione dei bambini, racchiuso nella leggenda, ripercorrono destrutturandola, la favola del Pifferaio di Hamelin, con un approccio che sfocia in esilaranti equivoci e gags coinvolgendo il giovane pubblico. Lo spettacolo accompagna i piccoli spettatori alla scoperta della musica sinfonica attraverso i vari linguaggi scenici utilizzati.

Lo spettacolo è adatto per i bambini dai 6 anni in su.

Comments