spettacoli‎ > ‎

Piccole commedie rurali



regia: Tommaso Taddei
con: Cristina Abati, Carlo Salvador e Tommaso Taddei
testi: Jean Roland Fichet
traduzione: Luca Scarlini
luci: Antonella Colella
suoni: Cristina Abati
coproduzione: Gogmagog, Armunia Festival Costa degli Etruschi
con il sostegno di Giallo Mare Minimal Teatro, Nuovo Teatro delle Commedie, Regione Toscana-Sistema Regionale dello spettacolo
in collaborazione con: Istituto Francese di Firenze

Gogmagog prosegue la sua ricerca sulla drammaturgia contemporanea affrontando un autore bretone mai tradotto ne rappresentato in Italia.
Petites Comédies Rurales è un insieme di tredici microcommedie di Roland Fichet, scritte e rappresentate tra il 1998 e il 2001. Insieme a Luca Scarlini, che ne ha curato la traduzione, abbiamo individuato sei atti unici che saranno il corpo drammaturgico del nostro progetto. Question d’odeur, Le petit manteau, Plus personne, Fissures, Antipodes, L’instituteur et l’animal. In questi testi di fulminea sintesi assistiamo spesso a improvvisi scatti di ambigua e inquietante nostalgia nei confronti di un mondo rurale dissolto dalle trasformazioni culturali, sociali, economiche. Attraverso incontri/scontri tra il mondo rurale e la modernità va in scena una serie di lancinanti stazioni di una commossa quanto sarcastica sacra rappresentazione sulla fine del mondo rurale.
Sullo sfondo rimbomba l'autostrada, spartiacque tra il passato e il futuro.
Comments